2017 14 novembre

Autostrade: Brebemi e A4 finalmente connesse





Tre anni dopo l'apertura, la direttissima Brescia-Bergamo-Milano è finalmente interconnessa con la A4. È stata inaugurata infatti la bretella che collega l'autostrada Milano-Venezia con la A35, meglio conosciuta come Brebemi. Il taglio del nasto è avvenuto oggi alla presenza del ministro delle Infrastrutture Graziano Delirio. "È un'opera molto importante", ha dichiarato il ministro alla cerimonia, "che dà piena funzionalità alla Brebemi e permette spostamenti più rapidi e una logistica più semplice. Un'arteria che, seppur non enorme, è utilissima e darà una grande funzionalità al sistema autostradale italiano", ha aggiunto Delrio. 





brebemi-mappa

5,6 chilometri per non uscire. Il raccordo, 5,6 chilometri che saranno aperti da stasera alle 22, unisce la A4 all'altezza di Castegnato, dove si trova anche il nuovo casello, alla Brebemi, innestandosi all'altezza di Travagliato. Finora, chi da un'autostrada voleva immettersi sull'altra era costretto a uscire e a percorrere alcuni chilometri sulla strada provinciale 19, in parte su una sola corsia di marcia. Il collegamento diretto, per il quale sono stati necessari 30 mesi di lavori e 50 milioni di euro di investimento, rende ora davvero funzionale la Brebemi. E fa sperare alla società di gestione in un aumento dei transiti.




In attesa di traffico. Dal luglio 2014 a oggi, infatti, il traffico sulla nuova autostrada, lunga 62 chilometri, pur essendo cresciuto rispetto al primo periodo, è rimasto comunque esiguo. Oltre a non essere collegata direttamente all'A4, infatti, la A35 ha scontato l'esiguità iniziale di segnaletica per chi voleva imboccarla e soprattutto, le tariffe tra le più elevate della rete italiana (nel 2017 l'incremento dei pedaggi è stato del 7,88%). Tutto questo ha fatto sì che gran parte degli utenti preferisse la vecchia, trafficata, ma più economica A4 alle quattro corsie libere, ma ben più costose della Brebemi.


Si farà anche il pieno. Il numero di passaggi ridotto ha anche fatto sì che la prima gara di appalto per la realizzazione delle stazioni di servizio lungo l'autostrada sia andata deserta. Una lacuna colmata in via provvisoria dalla società di gestione, che ha istallato nelle piazzole di quelle che dovrebbero essere aree di servizio bagni chimici e distributori automatici di bevande. Ma chi necessita di fare il pieno, oggi deve uscire per trovare un distributore. Anche questa mancanza, però, sta per essere colmata: entro fine dicembre infatti, saranno ultimate le due aree di servizio, Adda Nord e Adda Sud, che saranno gestite dalla Socogas per la parte petrolifera e da Autogrill (in direzione Brescia) e Chef Express (in direzione Milano) per l'area ristorazione. 


Fonte: quattroruote.it 



 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.