2018 27 febbraio

Guidare sulla neve: 10 cose da sapere per cavarsela anche senza essere piloti






È bellissimo quando nevica. Ma se è l’ora di mettersi al volante, anche il più romantico degli automobilisti smette di apprezzare il candore del paesaggio e inizia a preoccuparsi. Niente panico, però. Con alcuni semplici consigli chiunque può cavarsela.  



1) Siate previdenti. Come avete preparato la vostra macchina? Probabilmente bene, visto che le dotazioni invernali sono obbligatorie in molte Regioni italiane dal 15 novembre al 15 aprile. Se avete montato gli pneumatici invernali, la vostra auto avrà una buona tenuta anche sul manto nevoso. Se invece avete le cosiddette gomme “all seasons”, cioè quelle contraddistinte con la sigla M+S senza il simbolo della montagna a tre punte, siete in regola con il Codice della strada ma la tenuta non sarà eccezionale, tenetelo a mente. Se avete ancora “ai piedi” le estive, evitate di muovervi quando le strade non sono pulite.  


2) Togliete la neve dall’auto. Non basta pulire il parabrezza, per circolare è necessario avere la visuale libera su tutti i lati. Armatevi di una scopa morbida e di una paletta per il ghiaccio e rimuovete tutta la neve, anche quella depositata sul tetto: prendendo velocità potrebbe finire addosso al veicolo che vi segue, oppure scivolare sul parabrezza non appena la vostra macchina si riscalda. Se l’auto è bloccata da un mucchio di neve, abbattetelo manualmente prima di provare a superarlo con le ruote.


3) Evitate le manovre brusche. “Dolcezza” è la parola d’ordine della guida su neve. L’aderenza fra ruote e manto nevoso è bassa, per evitare che la macchina scivoli bisogna manovrare il volante con movimenti morbidi e agire con cautela su acceleratore e freno. Se quando partite le ruote slittano, provate a innestare la seconda marcia e “lavorare di frizione”. Una volta presa velocità, cercate di mantenerla costante senza fermarvi. In piano meglio tenere le marce alte.


4) In salita, non mollate mai. Se dovete superare una salita innevata, innestate la prima o la seconda marcia, prendete un po’ di rincorsa e procedete senza esitazione: non dovete accelerare troppo, ma nemmeno perdere velocità. Anche se sentite le ruote slittare, tenete il piede fermo sull’acceleratore e lasciate che l’elettronica del controllo di trazione (Esp, presente su tutte le macchine recenti) faccia il suo lavoro. 


L'articolo continua qui | Fonte: lastampa.it




 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.