2018 6 febbraio

Il Bon Ton delle rotonde




Le rotatorie, sempre più frequenti lungo le strade, non sono di fruizione però così intuitiva. Spesso chi guida incontra alcune difficoltà, come a chi dare precedenza o quando e in che direzione azionare la freccia. Le indicazioni corrette, fornite dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti forniscono una serie di "dritte" utili.
Anzitutto, la rotatoria è considerata un'intersezione a tutti gli effetti. Generalmente al suo ingresso è collocato un segnale di "dare precedenza". Nel caso in cui non fosse presente il segnale chi si immette nella rotonda perché arriva da destra ha la precedenza: nonostante ciò, deve comunque moderare la velocità. Per chiarire meglio come si circola nelle rotonde è opportuno distinguere fra quelle a una sola corsia (più intuitive) e quelle a più corsie di marcia.

Come si circola nelle rotonde a una corsia di marcia:


- Durante l'immissione, il conducente deve mantenersi vicino al margine destro della carreggiata.
- Deve mettere la freccia a destra nel caso in cui intenda uscire alla prima uscita a destra.
- Se invece deve uscire successivamente quando accede non deve azionare alcun indicatore di direzione, lo farà non appena avrà superato l'uscita che precede quella prescelta. Quindi, se si trova, in una rotonda a quattro uscite e deve uscire alla terza, metterà la freccia solo dopo aver superato la seconda. In questo caso non c'è nessun problema relativamente alle corsie, dato che ce n'è solo una disponibile.

Nel caso in cui le rotatorie fossero a due o più corsie vale la stessa logica. Il problema però sta nel scegliere quale corsia percorrere:


- Se si intende uscire verso destra, ci si immette in rotatoria tenendo la corsia di destra e azionando l'indicatore di direzione nel caso in cui l'uscita prescelta sia la prima, altrimenti la freccia va inserita non appena si avrà superato l'uscita che precede quella prescelta (entrambe devono essere verso destra). Ma quando va utilizzata la corsia centrale? Quando, in condizioni di traffico intenso, chi non deve prendere la prima uscita, prosegue per quelle successive. E' sempre indispensabile fare attenzione durante gli spostamenti da una corsia all'altra, guardando sia lo specchietto laterale, sia lo specchietto retrovisore proprio per potersi spostare con adeguato anticipo in prossimità dell'uscita che si intende prendere.
Guarda il video: https://www.youtube.com/watch?v=yaGzCKz1F0s


Fonte: quiautovie.autovie.it


 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.