2018 12 gennaio

Il futuro delle auto ecofriendly in FVG




Il Friuli Venezia Giulia sta predisponendo un regolamento per la concessione di contributi per la rottamazione di veicoli inquinanti e l'acquisto di mezzi ibridi, elettrici o bifuel, al quale ha destinato nell'ultima legge di stabilità risorse per 1,4 milioni di euro.
Il FVG non si può certo definire ancora una regione eco-friendly dal punto di vista della mobilità elettrica. Nel territorio infatti attualmente circolano solo 45 auto elettriche, su un parco auto di 725mila veicoli, ossia appena lo 0,006%.
Nonostante il panorama odierno della mobilità elettrica in FVG sia piuttosto sconfortante, lo scenario è destinato a migliorare progressivamente. Fra una dozzina d'anni (nel 2030), infatti, è previsto che fra Udine e Pordenone, Gorizia e Trieste ne circoleranno circa 17mila852. L'utilizzo delle auto ecologiche sarà maggiore nei centri turistici principali (Lignano e Grado, in particolar modo) grazie agli spostamenti dei vacanzieri.
L'obiettivo della Regione è, quindi, proprio quello di incentivare la mobilità elettrica, fornendo tra il 2020 e il 2030 un servizio di ricarica capillare e uniforme su tutto il territorio regionale, in modo tale che i conducenti possano percorrere distanze più lunghe, rispetto all'autonomia della propria auto.
Per riuscire nell'impresa, la Regione ha preparato un piano di azione per lo sviluppo della mobilità sostenibile, adottato dalla Giunta. "Il FVG si appresta a diventare una regione modello in tema di sostenibilità alla mobilità elettrica ? ha detto l'assessore all'ambiente Sara Vito ? il progetto intende promuovere lo sviluppo integrato di una rete di ricarica che supporti la circolazione di veicoli elettrici, in coerenza con quanto indicato dalla normativa internazionale e nazionale."
Quattro gli interventi previsti dal piano: la redazione del sistema di mobilità elettrica, l'attività di progettazione propedeutica alle installazioni delle infrastrutture di ricarica, l'acquisto e installazione delle stesse per veicoli alimentante a energia elettrica e, infine, la realizzazione di campagne pubblicitarie e di comunicazione volte a informare i cittadini.
Le attività saranno finanziate sia con i fondi del ministero delle Infrastrutture e Trasporti, che ha messo a disposizione circa 540mila euro, sia con i fondi propri della regione per pari importo, per un budget complessivo di oltre 1 milione di euro.


Fonte: quiautovie.autovie.it 


 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.