2017 22 dicembre

Multe sotto le feste, 3 cose a cui fare attenzione per evitarle




La possiamo chiamare euforia natalizia: prima del 25 dicembre c’è chi si sente particolarmente allegro. Un po’ perché “sente” la ricorrenza religiosa, un po’ perché potrà staccare la spina da studio o lavoro e un po’ perché si potrà ritrovare in serenità con la famiglia o con gli amici. Magari incide anche un minimo di disponibilità economica in più per via della tredicesima, che mette di buonumore, predispondendo pure allo shopping natalizio. Sta di fatto che un guidatore troppo euforico, se eccede in auto, mette a rischio sicurezza stradale e portafogli. Ecco perché, per quanto riguarda le multe sotto le feste, sono 3 le cose a cui fare attenzione per evitarle.


Tris di dritte


1. Brindisi e alcol, occhio alle dosi. L’ideale sarebbe attenersi al principio: se guidi, non bevi. Ma se proprio si vuole fare festa e brindare, si tengano presenti i limiti imposti dal Codice della Strada ai guidatori esperti (con più di 3 anni di patente): mezzo grammo di alcol per litro di sangue. C’è la tolleranza zero per i neopatentati: per 3 anni dal conseguimento della patente è assolutamente vietato bere prima di porsi al volante. A tale proposito, è utile la nostra guida su come calcolare il tasso alcolemico. E per chi sgarra? Le multe sono composte da diversi elementi (citiamo solo l’ammenda in euro e ci riferiamo solo ai guidatori esperti che non causano incidenti): multa di 532 euro per un tasso alcolemico fra 0,5 e 0,8 grammi per litro di sangue; la sanzione sale a 800 euro per un tasso fra 0,8 e 1,5 grammi; infine, 1.500 euro per un tasso superiore a 1,5 grammi, ossia per chi è ubriaco fradicio. E, qualsiasi sia lo stato di ebbrezza, ci sono provvedimenti a carico della patente. Non solo: chi causa un incidente sotto l’effetto di alcol, provocando un ferito con più di 40 giorni di prognosi, può essere accusato del reato di omicidio stradale e lesioni. La patente viene sospesa e, in base alla decisione del giudice, può essere ritirata per 5 anni.


2. Niente corse in macchina. Ecco un guaio non così infrequente sotto le feste di Natale: si tarda coi preparativi, si attende troppo qualche amico o familiare che non arriva puntuale, si incontra traffico; con la conseguenza che si vuole recuperare il ritardo. Come? Correndo in auto. Così da rischiare grosso: l’eccesso di velocità è fra le prime cause di incidente. In più, le multe da autovelox incombono. Considerando solo le sanzioni in euro, chi supera i limiti massimi di velocità di non oltre 10 km/h, paga 41 euro di multa. Che sale a 168 per chi supera di oltre 10 km/h e di non oltre 40 km/h i limiti massimi di velocità. E per chi oltrepassa i limiti di oltre 40 km/h ma non oltre i 60 km/h? Multa di 527 euro. Infine, chi supera di oltre 60 km/h i limiti è soggetto alla sanzione di 821 euro. Il tutto senza contare le eventuali penalità per la patente.


3. Come informarsi per evitare il traffico. Proprio per non cadere in tentazione (quella di correre per recuperare il tempo perso) e per pianificare una partenza intelligente, si possono ottenere informazioni che riguardano i viaggi in autostrada. I metodi sono numerosi: fra gli altri, telefono, radio, tv, Internet e App. Sul sito aiscat.it inoltre si trovano una serie di link utili. Preziosi pure i comunicati di Viabilità Italia.


Rivalsa in agguato


Giova rammentare, per chi esagera davvero sotto le feste, che il guidatore in stato alterato da alcol o stupefacenti rischia pure la rivalsa Rca: se causa un incidente e se la compagnia dimostra che al momento del sinistro il conducente era sotto l’effetto di alcolici o droghe, l’impresa assicurativa risarcisce il danneggiato, per poi rifarsi sull’automobilista colpevole. La società ha diritto dunque a farsi ridare tutto il rimborso. Occhio perché, se ci sono lesioni di un certo peso o vittime, il conto lievita molto in fretta a quote altissime, si parla di milioni di euro. Se notate che un vostro conoscente, magari solo per festeggiare, eccede oltre ogni limite e poi vuole guidare, fateglielo presente.


Fonte: omniauto.it 


 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.