2018 23 gennaio

Sicurezza stradale, attenzione alle distrazioni




Per guidare in tutta sicurezza la concentrazione è uno dei requisiti fondamentali ed è ormai scientificamente provato che le distrazioni, anche quelle legali, possono incidere negativamente sulla possibilità di incorrere in un incidente. E di distrazioni quando si guida un veicolo ce ne sono in abbondanza, su tutte poi spicca l'uso scellerato dell'ormai inseparabile smartphone fonte di richiami continui tra telefonate, chat, sms, email e selfie vari, che portano a distogliere lo sguardo dalla strada, cosa che invece non dovrebbe essere mai fatta quando l'auto è in movimento.
 
A far sorridere sul tema della distrazione alla guida, sempre più sotto i riflettori per i disastri che provoca, è l'Associazione sostenitori amici polizia stradale che ricorda la mania del "del Pokemon Go" capace di contagiare  anche gli automobilisti più irresponsabili.
 
"Ma vi ricordate, quando nell'estate del 2016  era in atto la passione sfrenata, la moda del Pokemon Go? Ne hanno perlato i giornali e i telegiornali per mesi! - sottolinea il presidente dell'Asaps Giordano Biserni -
Poi lentamente ma inesorabilmente è calato il silenzio e gli "appassionati" che inseguivano qua e là i mostriciattoli nascosti in ogni dove, inseguiti col cellulare anche mentre si guidava una macchina o una moto, o solo una bicicletta sono praticamente scomparsi. Bene!
Almeno questa ulteriore e pericolosa configurazione degli smartphone quali sistemi di "distrazione di massa" sembra sia stata  inesorabilmente sconfitta e dimenticata.
 
Noi come Asaps, insieme ad altre associazioni che si occupano di sicurezza stradale,  avevamo strillato contro questa moda pericolosa e distraente. Il merito quindi è anche nostro? No per niente,  è della moda che fa propri tutti i sistemi distraenti che poi grazie  alla noia  si autoeliminano, almeno alcuni.
La distrazione da uso dei telefonini alla guida, è la minaccia più attuale per la sicurezza sulle strade,  eppure la legge per modificare il 173 CdS, dopo proclami e impegni non è passata (per ora...), ma i Pokemon sono stati sconfitti è questo è già un buon risultato".
 
Purtroppo non è uno scherzo e se la scomparsa del "temibile" Pokemon Go ci può far sorridere, l'Asaps rilancia l'allarme su quello che sta diventando un fenomeno fuori controllo che non riesce a essere arginato né dai sempre più diffusi comandi vocali di bordo, né dall'integrazione degli smartphone con l'elettronica dell'auto e così la distrazione resta sempre in agguato se non c'è una volontà precisa di responsabilità da parte di chi guida. (m.r.)


Fonte: repubblica.it


 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.