2017 23 novembre

Smog in città: come proteggersi dall'inquinamento





Smog oltre i limiti in parecchie città italiane: sotto attacco non solo i polmoni e la salute in generale, ma anche pelle del viso e capelli, nonché la barba degli uomini. Mentre i Comuni adottano misure di discutibile efficacia sul lungo periodo, come i blocchi del traffico, e l'Unione Europea mette di continuo alla frusta i nostri politici invitandoli a proteggere i cittadini pena una multa da un miliardo di euro, chi vive nelle metropoli può solo difendersi da sé. O almeno limitare i danni dello smog alle stelle e proteggere pelle del viso, barba e capelli quando si guida l'auto: il guaio è che l'abitacolo diventa una sorta di camera a gas, piena zeppa di fumi arrivati dall'esterno. Nelle auto, i gas di scarico, le polveri alzate dai tram e dai bus, le scorie del riscaldamento domestico e delle industrie, causano una sovrapproduzione di radicali liberi. Vengono così danneggiate le proteine nella struttura dei capelli, e viene favorita la caduta degli stessi.


Tre punti delicati da tutelare


#1. Pelle del viso. Lo smog aggredisce la pelle del viso, la fa apparire di color grigiastro, la sporca: anche quando si guida l'auto. Per eliminare le impurità che delle polveri sottili dello smog depositano sulla pelle del volto, al ritorno dallo spostamento in auto è prezioso un detergente delicato: il farmacista o il dermatologo può dare qualche dritta in proposito, in base alla pelle dell'automobilista. Anche prima di mettersi al volante, si possono dedicare cinque secondi per utilizzare una crema che protegga dall'inquinamento. Volendo, per chi ha la pelle particolarmente sciupata, ottima anche una crema nutriente specifica per la notte. Per il maschio che vuole spendere un po' di più, ci sono creme viso per pelli grasse, che si applicano sul viso mattino e sera, e fanno da “scudo” quando si guida nello smog.


#2. Barba. Proprio come i capelli, la barba si sporca e puzza a causa dello smog. Esistono prodotti specifici in vendita nei negozi specializzati e dai barbieri per lavare la barba anche ogni giorno. Con la barba sporca, si rischia che i microrganismi causino follicoliti e dermatiti da batteri. Non si scherza con l'inquinamento che attacca la barba: lo sporco talvolta può aggredire la pelle, che è un organo di assorbimento. E le sostanze tossiche possono essere assorbite dalla cute di guance e collo. Non finisce qui: dalla barba, alla pelle, e poi al sangue. Le poveri sottili possono completare la loro opera. Quindi, per chi ha la barba e guida, la lotta allo smog è questione di igiene e di salute. Senza dimenticare, come dopobarba, gli olii essenziali che leniscono la cute arrossata, ma soprattutto la proteggono dalle polveri sottili che invadono l'abitacolo.


#3. Capelli. Gli agenti inquinanti sono molto aggressivi, ma un alleato esiste, per qualsiasi tipo di capello e di qualunque lunghezza, da uomo o donna: uno shampoo delicato da comprare al supermarket o in un negozio specializzato per la cura dei capelli o anche, per i maschi, dal barbiere. Si parte dalla cute, si massaggia e la cute per un minuto e poi si procede su tutto il capello. Si lascia in posa per un minuto, si risciacqua con abbondante acqua. Dopo un primo lavaggio con questo shampoo, utile un balsamo. Sotto la doccia, l'operazione che è bene fare tutti i giorni (specie se si fa sport, per esempio dopo una partita di calcetto) in totale dura tre minuti. Anche dopo l'asciugatura, ok un prodotto specifico anti smog, che faccia da filtro contro lo sporco esterno. Va evidenziato che un negozio specializzato, un barbiere o una farmacia possono dare un'altra dritta: a capelli asciutti, dopo lo shampoo, si possono utilizzare specialità per proteggere i capelli e il cuoio capelluto dalle acque dure che contengono troppo cloro e rame e che possono sfibrare i capelli; fanno da anti ossidante, prevenendo la disidratazione del capello e la formazione di radicali liberi. In più, una volta a settimana, prezioso un impacco ristrutturante.


Cibo giusto e acqua, alleati contro l'inquinamento


Con lo smog alle stelle, per proteggere pelle, barba e capelli, è utile anche un'alimentazione ricca di alimenti contenenti principi nutritivi che combattano i radicali liberi: frutta e verdura sono i nostri principali alleati. Ma anche pesce, cereali integrali e oli vegetali. Per migliorare l'attività dei follicoli, preziosi i pomodori, i tuorli d'uovo e le patate. I broccoli inoltre aiutano a eliminare abbondantemente e con facilità dall'organismo alcune delle sostanze più inquinanti: uno studio della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora. Preziosissima l'acqua: per adolescenti, adulti e anziani, fra due e due litro e mezzo al giorno.



Fonte: omniauto.it 

 



IL NUOVO

IL NUOVO

Scopri le nostre auto nuove; siamo rivenditori VOLKSWAGEN e SKODA..

USATO DI QUALITA'

USATO DI QUALITA'

Parti alla grande con il nostro usato selezionato..

SERVIZI

SERVIZI

La vasta gamma di servizi che MAURIG ANTONINO snc può offrire per la vostra auto.